clicca qui

TEX

LEZIONE 7

4.05.2020

SETTIMANA 31

 

 

Ciao a tutti!

Avete fatto dei progetti stampati incredibili a casa! Sono molto contenta :)

Come compito vi ho chiesto di finire il figurino, di disegnare l'armatura della quale avete analizzato l'intreccio e di fare una piccola ricerca di gruppo - da caricare nella cartella condivisa.

All'inizio della lezione ci collegheremo tutti per vedere prima i figurini e poi un'attività legata alla ricerca dell'intreccio. Nella seconda metà della lezione farete voi stessi degli intrecci. 

Vi manderò un link (sulla vostra email e teams) per accedere a zoom all'inizio della lezione:

 

Appuntamento alle 13.00

TEX1 martedì 5.05 

TEX2 giovedì 7.05

Cartella condivisa

A prestoooooo :)

Elemire Zolla ricorda in un suo libro il mito della fondazione del mondo come viene tramandato dal popolo africano del Dongo:

 

Un ragno insegnò all’uomo l’atto della tessitura che ripete il gesto divino della creazione. Simbolicamente l’ordito raffigura l’idea, la causa formale di tutte le cose, il principio ordinatore. La trama rappresenta invece la particolarità del momento, del divenire. L’insieme di trama e ordito che si intrecciano genera la speciale “stoffa” di cui ogni essere umano è formato.

 

Ogni destino umano viene “ordito” in vista della sua destinazione finale ma “tramato” dal caso, secondo l’occasione. Il tessuto si propone dunque come l’immagine dell’ordinamento cosmico e del significato dell’esistenza umana.

 

La tessitura rappresenta la struttura dell’universo:

 

l’ordito statico -  collega i mondi, gli eventi e le cose; la trama – dinamica – traduce il destino di ciascuno. Ordito e trama incrociano e fissano i contrari; l’andirivieni della trama, che non torna mai nello stesso punto anche se sembra, esprime insieme ciclicità e unicità.